Controlla costantemente pressione arteriosa e colesterolo.
Valori superiori alla norma già a 40 anni aumentano il rischio di futuri eventi cardiaci.

Uno studio americano mette in guardia la popolazione più giovane: bisogna tenere sotto controllo pressione arteriosa e colesterolo 

È noto che colesterolo e pressione arteriosa possono rivelarsi dei fattori di rischio cardiovascolare.

Per questa ragione i medici spingono da sempre i propri pazienti a uno stile di vita più sano, a controlli periodici o quantomeno a un monitoraggio costante dei propri valori.
Secondo un importante studio americano condotto dalla Columbia University Medical Center, sono soprattutto i 40enni che tendono a sottovalutare la prevenzione, a correre i maggiori pericoli di attacchi cardiaci in età più avanzata.

I ricercatori statunitensi hanno raccolti i dati dei partecipanti – in tutto oltre 36 mila per una età media di 53 anni – di sei studi differenti allo scopo di accertare quanti di loro fossero stati colpiti da infarti, ictus o insufficienza cardiaca. Il lavoro è stato effettuato in un arco di tempo di ben 17 anni.

Ciò che è emerso è che i partecipanti allo studio con un alto livello di colesterolo LDL (che è il colesterolo cosiddetto cattivo che si differenzia da quello buono chiamato HDL) erano già risultati vittime di attacchi cardiaci prima dei 40 anni, con una probabilità, rispetto a coetanei con livelli di LDL minori, superiore del 64 per cento.
Non è tutto.
A chi era stata riscontrata una pressione sistolica molto alta, è stato prospettato il 37 per cento di probabilità in più di andare incontro a insufficienza cardiaca negli anni successivi. Chi aveva una pressione arteriosa diastolica alta, rischierà per il 21 per cento in più rispetto a un caso che presenta livelli più bassi.

Sempre nel corso del monitoraggio dell’Università americana, più di 4.500 partecipanti sotto stati colpiti da infarto, più di 5.000 da insufficienza cardiaca, quasi 3.000 da ictus.
Pur avendo ottenuto buone risposte su molti aspetti della malattia, lo studio non chiarisce nel dettaglio se e come la pressione alta e il colesterolo non a norma in età relativamente giovanile possano provocare eventi cardiaci con il passare degli anni.

Controlla i tuoi parametri con i nostri prodotti studiati appositamente per la Telemedicina!

Grazie a Tholomeus® potrai tenere sotto controllo le tue patologie cardiache grazie al nostro servizio di Telemedicina. Monitora costantemente il tuo stato di salute cardiovascolare effettuando il telemonitoraggio dei livelli di colesterolo nel tuo sangue e della pressione arteriosa.

Effettua inoltre altri esami grazie al nostro servizio di Telecardiologia e caricali subito sull’App Tholomeus® oppure Scarica l’App della Salute.

 

 

Lascia un messaggio