L’emergenza COVID-19 accende i riflettori sulla telemedicina

9 aprile 2020 – “Il Giornale”

La pandemia da Covid-19, per via delle limitazioni alla libertà di movimento delle persone, ha aumentato l’interesse della collettività e dei professionisti sanitari verso il tema della telemedicina. Se per molti la «quarantena» è soprattutto un ostacolo alla socializzazione e una fonte di difficoltà nello svolgimento di diverse attività, per altri è un problema che può avere un impatto pesante sulla salute. Si pensi alla popolazione più «fragile», come gli anziani, a chi ha subito di recente un ricovero ed è nel periodo di convalescenza, oppure chi è malato cronico, spesso con due o più patologie. Per queste persone, uscire per recarsi dal medico, per sottoporsi a una visita specialistica o a un esame diagnostico, o per acquistare dei medicinali, non è un capriccio o qualcosa che si possa evitare o rimandare.
[…]

Download “L'emergenza COVID-19 accende i riflettori sulla telemedicina” 20200409_GIORNALE_NAZIONALE_021.pdf – Scaricato 1 volta – 2 MB

Lascia un messaggio